Terre dell’anima. Tra sacro e profano, da Capri a Massa Lubrense in barca ⓟ

Massa 2014

Massa 2016
foto Kaire Arte Capri


Sabato 23 giugno 2018 – ore 17.30 – Marina Grande – via Cristoforo Colombo, 34 (c/o Capri Relax Boats)

in collaborazione con Capri Relax Boats

Escursione in gozzo, la tipica barca caprese, da Marina Grande a Marina della Lobra per poi salire al centro storico di Massa Lubrense alla scoperta dei profondi legami storici e culturali tra l'isola azzurra e la terrafermaAl temine del percorso, si scenderà nuovamente verso il borgo marinaro per la cena presso un ristorante noto per la sua cucina a base di piatti della tradizione locale.

Rientro serale in “gozzo” al porto di Capri.

Si ringrazia Oigrè Capri-Laboratorio di ceramica e il Media partner Capri review

   Prenotazione obbligatoria | Posti limitati

€   E' prevista una quota di partecipazione che comprende barca privata e cena presso ristorante 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Valletta di Cetrella tra arte tradizione e scienza ⓟ

Raccontando Capri.  Santa Maria Cetrella 2015

Raccontando Capri.  Santa Maria Cetrella 2015
foto Lello Mastroianni

Domenica 03 giugno 2018
 – ore 15.00 – ingresso Seggiovia
(biglietto Seggiovia a carico del partecipante)

Si percorrerà il sentiero che da Monte Solaro scende e si inoltra nella Valletta fino all’Eremo di S. Maria a Cetrella
Una nuova opportunità per scoprire e approfondire interessanti aspetti della storia dell'Isola dall'inedito "osservatorio" storico-naturalistico della Valletta di attraverso i racconti di Don Vincenzo De Gregorio, abate della Cappella del Tesoro di San Gennaro e Preside del Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, nell'Eremo di Santa Maria a Cetrella, speciale luogo dell'anima. Si rientrerà ad Anacapri a piedi.

Con la partecipazione straordinaria di Don Vincenzo De Gregorio
 
Si ringraziano per la collaborazione la SACMIF-Seggiovia di Monte Solaro s.r.l., Carmine e Ottavio Russo e l'Associazione Amici di Cetrella, Oigrè Capri e la media partner Caprireview

 Prenotazione obbligatoria - Partecipazione gratuita

 E’ obbligatorio scarpe e abbigliamento adatti a sentieri sterrati

 

Una Villa in festa. Sant'Antonio e la Storia di San Michele VIII edizione ⓟ

Cicerchie che gran soddisfazione 2015
foto Lello Mastroianni

Axel Munthe e la Festa di S. Antonio 2014

foto Stefano Petrucci

Sabato 16 giugno 2018 
- ore 18.15 – ingresso Villa S.Michele

Un evento in collaborazione con la Fondazione Axel Munthe di Villa San Michele

Visita teatrale a Villa San Michele con Paolo Federico, Mario Staiano, Marco Multari e Natalina Terminiello

 

con la partecipazione straordinaria della Sovrintendente Kristina Kappelin

 

L'evento ripercorre la vita di Axel Munthe e il forte legame con la sua dimora. Guidati lungo un percorso che si snoda nei giardini della Villa e seguendo il racconto degli attori nelle vesti dei personaggi del tempo, scopriremo insieme cosa succedeva durante i preparativi della festa, prima che il dr. Munthe aprisse le porte della sua dimora al “villaggio" durante i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio, il Patrono di Anacapri.. Una serata dedicata al medico svedese ed al suo amore per Anacapri. Un’occasione unica per “assaporare” la sua cordiale ospitalità e le tradizioni ed i sapori del tempo.

Assaggio di sapori del tempo a cura di Rosa e Lena Gargiulo e Maria Lucca

Si ringraziano Oigrè Capri e il media partner Caprireview

ⓟ (prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti, si prega i partecipanti di essere puntali al'orario comunicato al momento della prenotazione)

La partecipazione a questo evento è gratuita

 

Alchimie Teatrali da "La Fantesca" ⓟ

locandina della porta


Venerdì 25 maggio 2018
 ore 19.00
Complesso monumentale degli Incurabili, via M. Longo 50 
Napoli

Nell’ambito della tre giorni di convegno sul pensiero di G. B. Della Porta, “IL CENACOLO ALCHEMICO” presso il Museo dellae Arti Sanitarie di Napoli:

Spettacolo teatrale (Prologo e commedia liberamente tratti da opere di Giovan Battista Della Porta)
con Maria Giusy Bucciante, Marco Multari e Mario Staiano
Regia di Mario Staiano
Spettacolo a cura dell'Associazione Culturale Kaire Arte Capri

L'opera teatrale La Fantesca come spunto per raccontare l'affascinante figura e l'enciclopedico sapere di uno tra i più eclettici ed enigmatici protagonisti del rinascimento italiano. Scienziato curioso, spregiudicato indagatore della natura, filosofo e drammaturgo di fama europea Della Porta si inserisce a pieno titolo nel vivace ambiente culturale della Napoli tra Cinquecento e Seicento. Una pièce dal sapore alchemico che sarà messa in scena nel luogo che fu la prima sede dell'Accademia degli Oziosi fondata, nel 1611, da Della Porta e da illuminati intellettuali partenopei al motto "Non pigra quies".

 ⓟ Prenotazione obbligatoria con ingresso libero e fino ad esaurimento posti.

Per info e prenotazioni

Museo delle Arti Sanitarie Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tel. 081.440647